Dal 2008 (attualmente con cadenza biennale) Iplom pubblica il proprio Bilancio di Sostenibilità che è a disposizione di tutti anche attraverso questo sito.
Il documento illustra puntualmente i dati relativi alle performance economiche, ambientali, sociali ed illustra il profilo dell’organizzazione, la governance e le proposte di miglioramento. Per ulteriori informazioni, quindi, rimandiamo al documento stesso cliccando qui per scaricarlo.
Sul territorio l’attività aziendale si manifesta attraverso il sostegno delle attività culturali, sociali e sportive e con una stretta relazione con gli istituti scolastici e con l’Università attraverso azioni di docenza in aula, visite organizzate alla fabbrica e attività di alternanza scuola/lavoro.

CARTA DEI PRINCIPI AMBIENTALI DI CONFINDUSTRIA
Nel 2012 Iplom, prima raffineria in Italia, ha sottoscritto la carta dei principi ambientali di Confindustria. Tale documento è nato dalla collaborazione fra Confindustria e ministero dell’ambiente in occasione della conferenza internazionale sulle problematiche ambientali dal titolo Rio +20 svoltasi, nel 2012, a vent’anni esatti dalla storica riunione del 1992. Da quel primo evento ha poi avuto origine la stesura del protocollo di Kyoto siglato in Giappone successivamente. In questo documento attraverso una serie di impegni, l’azienda si assume l’onere di rispettare e di tutelare l’ambiente nel corso della propria attività.